GLI ESPERTI


Un uomo creduto morto fu portato dai suoi amici alla sepoltura. Quando la bara stava per esser calata nella tomba, l'uomo improvvisamente tornò in sé e iniziò a battere contro il coperchio della bara.

Si aprì la bara e l'uomo si drizzò a sedere.

"Che state facendo?"

disse alla folla radunata.

"Sono vivo, non sono morto!"

Le sue parole furono accolte da un silenzio attonito. Alla fine una delle persone che seguivano il funerale disse:

"Amico mio, sia i dottori che i preti hanno attestato che sei morto. Gli esperti non possono sbagliare!"

E così riavvitarono il coperchio della bara e all'uomo fu data la debita sepoltura.





Storia Sufi